VIA POMA: Bloccata la fiction?

Casi irrisolti

La fiction prima del processo d'appello

 

Il 16 novembre la prima udienza al tribunale di Roma per tentare di inibire la messa in onda su Canale 5 del film tv 'Il delitto di via Poma', sollecitata con un ricorso d'urgenza ex art. 700 dai legali di Raniero Busco, condannato in primo grado a 24 per l'omicidio di Simonetta Cesaroni. Il processo d'appello inizierà il 24 novembre. 'Taodue' riponendo la più ampia fiducia nella magistratura, si augura vivamente - è scritto in una nota - che la possibilità di rappresentare artisticamente fatti di cronaca  di grande interesse pubblico non incontri ostacoli da parte dell'Autorità Giudiziaria.

La messa in onda su Canale 5 è stata annunciata per il 30 novembre dal regista Roverto Faenza. (Ansa)

Martedì 22 novembre dalle 23,30 ne parlerà la trasmissione radiofonica 'Doppia vela 21 - DENTRO LA CRONACA' in onda su radio Manà Manà All news 24. Segui in streaming, clicca qui.

centrometeo.com