OMICIDIO DI PERUGIA: Rivelazioni

Controinformazione

Nell’omicidio di Meredith Kercher a Perugia entra in scena Mario Alessi, condannato all'ergastolo per il delitto del piccolo Tommaso Onofri. Alessi, adesso trasferito in un’altra struttura carceraria, era nella casa circondariale di Viterbo assieme a Rudy Guede.

L'ivoriano (condannato a 30 anni) in più occasioni gli avrebbe confidato che Raffaele Sollecito e Amanda Knox, condannati a 25 e 26 anni di reclusione, sarebbero estranei all’omicidio di Meredith.

Alessi ha rilasciato ai legali di Sollecito, gli avvocati Luca Maori e Giulia Bongiorno, queste
clamorose rivelazioni: a uccidere la studentessa inglese sarebbe stato Guede assieme ad un suo amico senza alcuna responsabilità di Sollecito e di Amanda Knox.

Dichiarazioni nelle quali Guede avrebbe anche detto che il padre di Raffaele Sollecito sarebbe un
massone. Ovviamente è tutto da verificare soprattutto perché a parlare è un uomo, Mario Alessi, condannato per l’omicidio di un bambino. Ma allora, qual'è il motivo di queste dichiarazioni dato che 'smontarle' non sarà difficile?


Qui le rivelazioni rese agli avvocati.